Facciamo una moratoria sugli improbabili paragoni politici

Lo scrivo direttamente qui, nero su bianco, dopo il secondo turno delle Presidenziali francesi. Lo scrivo per poterlo ricordare più facilmente in futuro, soprattutto quando ci ritroveremo a dover commentare i risultati delle elezioni politiche italiane. Lo scrivo per cercare di inculcare nelle teste di molti il fatto che certi paragoni, certi parallelismi, servono soltanto a darsi ragione da soli, come i matti. Paragonare Renzi a Macron, esaltare il vincente percorso elettorale del secondo al fine di prospettarne uno simile per il primo, è semplicemente deleterio. In gergo popolare si dice che non si possono confondere pere e mele: ecco, sui social è come se si confondessero i sassi con le ciliegie.


Intendiamoci: i due hanno indubbiamente dei punti di contatto. Ma avere dei punti di contatto non significa essere simili. Sebbene alcune proposte politiche di Macron riecheggino quelle fatte da Renzi, ve ne sono almeno altrettante che Renzi non ha mai preso in considerazione. Sebbene alcune prese di posizione possano sembrare simili, ve ne sono altrettante e anche di più in cui Macron ha dimostrato più determinazione, più nettezza di intenzioni, più reale riformismo, più europeismo. Soprattutto più radicalita nell’esprimere le proprie idee, il proprio riformismo. Non siamo di fronte alla nascita di una nuova alleanza politica: Macron per i suoi progetti di riforma europei guarderà (giustamente) maggiormente alla Germania, non all’Italia. Macron e Renzi non saranno i due nuovi gemelli inseparabili della difesa della democrazia. Tra l’altro, anche perché il Pd di Renzi in Francia dovrebbe essere alleato del Partito Socialista francese, in virtù del fatto che entrambi sono nel Pse. Non di En Marche!.

Renzi e il Partito Democratico devono solo far tesoro di due cose. La prima per il Pd: Macron è riuscito ad andare in controtendenza rispetto a molti altri Paesi dove la destra si estremizza e torna a vincere. Come negli Stati Uniti, in Polonia, in Turchia, prossimamente nel Regno Unito dove la vittoria dei Conservatori guidati dalla May sembra scontata, soprattutto dopo che hanno prosciugato le idee (e l’elettorato) dello Ukip di Nigel Farage. Il Pd sarà capace di fare lo stesso o continuerà a inseguire i populisti sul loro stesso terreno? La seconda per Renzi: Macron, da che era al governo con Hollande e il Ps nel 2016, si è dimesso ed è “scomparso”. Ma non per un mesetto scarso, si è preso quasi un anno di tempo per rigenerarsi, creare un Movimento nuovo, espanderlo, riempirlo di contenuti. Nel declino in cui versava il centrosinistra francese, si è fatto desiderare come l’unica àncora di salvezza. Per poi tornare e vincere, di fatto svuotando ciò che è (era?) il Ps. Perché Renzi non ha fatto lo stesso, perché non è davvero scomparso per farsi desiderare, perché ha fatto solo “la mossa” di scomparire per poi riprendersi tutto subito in una muscolare prova di forza?

In questa ottica Macron e Renzi sono praticamente agli antipodi. E paragonare il risultato percentuale di un’elezione primaria di partito è quello di un’elezione presidenziale è un giochino tanto suggestivo quanto inutile. Non è neanche come sognare, è più come costruirsi artificialmente un sogno una volta svegliati, convincendosi si sia davvero sognato e che quel sogno sia stato spontaneo. È roba da internamento immediato. Quindi, per favore, basta paragoni. Si torni a lavorare, che di tempo in assurdi paragoni, in polemiche varie e voli pindarici se ne è perso fin troppo.

Annunci


Categorie:Politica, Riflessioni

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: