Iniziano le manovre in vista del congresso Pd?

Matteo Renzi e Michele Emiliano

Matteo Renzi e Michele Emiliano

Interessante l’intervista rilasciata da Michele Emiliano e pubblicata oggi dal Corriere della Sera. Interessante perché in controluce ci dice diverse cose molto interessanti sul presente e sul futuro non solo del Partito Democratico, ma anche sul presente e sul futuro del governo. A partire proprio dal titolo dell’articolo, un virgolettato dello stesso Emiliano: “Le trivelle una parentesi, con il premier adesso c’è simpatia”.

Il punto focale dice si svolge tutto è: restiamo divisi ma ci siamo riappacificati. Emiliano specifica proprio che a livello umano c’è stato un riavvicinamento, lasciandosi alle spalle la ruggine creata dallo scontro politico generato dal referendum sulle concessioni di estrazione, pur rimanendo però su posizioni politiche diverse e distanti. Però Emiliano non rinnega neanche una cosa di quelle dette allora, tipo il “Renzi servo delle lobby” oppure il “Renzi venditore di pentole” (anche se questa frase Emiliano dice di non averla mai pronunciata), il che mi fa nascere una domanda: sicuri che uno come Renzi avrà dimenticato certi insulti? A me qualche dubbio resta. Sembra quasi che sia Emiliano a volersi riavvicinare a Renzi. In vista del futuro congresso Pd? Per ottenere maggiori vantaggi per la Puglia? Per accreditarsi come suo successore?

Molto interessante la parte che riguarda il futuro. Tipo il prossimo referendum costituzionale. Dice Emiliano: “Se vincesse le sue battaglie, darebbe all’Italia un contributo molto più importante di quello che si può dare attraverso polemiche, liti e congressi”. L’allusione sembra proprio per le riforme messe in cantiere da Renzi, specialmente quelle oggetto del prossimo referendum, tanto che l’intervistatrice glie lo chiede direttamente ed Emiliano risponde che “Io sono un giurista, sto studiando la riforma”. Risposta salomonica che per il momento tiene calme le acque. L’unica concessione che fa è per la possibilità di votare la riforma in blocchi separati, come già chiesto da alcuni giuristi e costituzionalisti, richiesta che però probabilmente non sarà accolta.

Ma è sul fronte interno Pd che questo riavvicinamento di Emiliano a Renzi appare interessante. C’è lo scenario del prossimo congresso: il presidente della Puglia dice di non volersi candidare a ruoli diversi rispetto a quello che già ricopre, ma nulla gli vieterebbe di capeggiare una fronda interna in cui il candidato potrebbe essere qualcuno a lui vicino. Afferma che la stagione delle riforme voluta da Napolitano sta andando a chiudersi, e che ora serve una svolta. È qui dipenderà molto da Renzi, se vorrà ricandidarsi segretario, cosa per me improbabile, oppure se vorrà spingere qualcuno a lui vicino, cosa assai più plausibile. Il punto è: il premier a chi potrebbe lasciare il comando del partito? Emiliano, sotto sotto, starabbe riavvicinandosi perché vorrebbe provare la scalata, anche se pubblicamente lo smentisce?

Sicuramente Renzi vorrà ricandidarsi premier, e per questo avrà bisogno di un partito compatto che gli stia dietro e gli sia fedele. Mettere personaggi sanguigni alla Emiliano a capo del partito rischierebbe invece di creare una bimba a orologeria. All’opposto, dal punto di vista del presidente pugliese, sarà da capire come Emiliano potrà accettare gli eventuali eredi di Renzi: di nomi già se ne fanno diversi, compreso quello della sempre tanto chiacchierata Maria Elena Boschi. Al momento in campo per la segreteria c’è solo in campo il presidente della Toscana Enrico Rossi, che mira a federare attorno a se la sinistra del partito. Manca ancora un anno al congresso è già le pedine iniziano a muoversi: molto più della tenuta dell’esecutivo, il controllo del partito sarà fondamentale per Renzi per evitare rovinose cadute che potrebbero affondare anche le sue ambizioni di governo.

Annunci


Categorie:Politica

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: