Ddl Cirinnà: e ora?

Le parole dette ieri alla direzione nazionale del Partito Democratico da Renzi sono abbastanza nette. Le possibilità che ha prospettato sono due: o andare in Parlamento a discutere gli emendamenti, esponendosi al rischio dei voti segreti e delle ripicche che potrebbero affossare la legge, oppure trovare un accordo fra le forze di maggioranza, cercando un qualche plausibile accordo. In entrambi i casi c’è il rischio concreto che il ddl Cirinnà venga sostanzialmente stravolto. Eppure, premettendo che questa sarebbe una mia valutazione, forse una strada per evitarlo esiste, anche se è davvero molto difficile da percorrere.

Per prima cosa serve chiedersi: quale accordo faranno con gli alleati di governo, NCD su tutti? Sappiamo che un punto dirimente è il famoso articolo 5, quello sulla stepchild adoption, che il partito di Alfano vorrebbe cancellare in toto. Ma queste potrebbero non essere le uniche richieste: sul tappeto potrebbe finire anche la cancellazione di ogni riferimento al matrimonio, la cancellazione della reversibilità della pensione e della parità fiscale. Potrebbe essere molto probabile che l’NCD non si accontenti solo di stralciare la stepchild adoption. Secondo me, o meglio secondo le mie congetture, gli scenari potrebbero essere diversi a seconda di ciò che verrebbe concesso e il Pd potrebbe affrontare la questione con animo diverso a seconda del tipo di accordo raggiunto.

Nel caso le concessioni riguardassero più punti, allora sarebbe una sconfitta. La legge ne uscirebbe stravolta e depotenziata, i suoi effetti sarebbero enormemente limitati e i diritti delle coppie omosessuali continuerebbero a restare non riconosciuti. Ma se l’accordo si trovasse solo sullo stralcio dell’articolo 5, quello della stepchild adoption, allora forse potrebbe esistere uno spazio di manovra per portare a casa la legge sostanzialmente come è ora. E come sarebbe possibile se viene stralciato un articolo? Una prima parte della risposta la offre questo articolo de La Stampa, che spiega come per la stepchild adoption si presenterebbe un disegno di legge alla Camera per riformare la legge sulle adozioni, puntando tra l’altro ad estenderla anche per i single. Ma il Pd potrebbe contare anche su un’altra carta: la Cassazione.

Sappiamo che il 23, domani, si riunirà il gruppo dei senatori del Pd per trovare la quadra sulla questione. Dovranno decidere se cercare un accordo in maggioranza o buttarsi nella discussione parlamentare. I Cinque Stelle, per bocca di Di Maio, hanno fatto sapere che tutto il loro gruppo c’è al 100% per votare sì a tutto il ddl Cirinnà, ma il timore del Pd è quella libertà di coscienza data da Grillo che potrebbe rimescolare tutte le carte. Il 24 intanto, proprio la Cassazione si dovrà esprimere su questo argomento, col risultato che la stepchild adoption potrebbe essere imposta da una sentenza. Stralciarla diverrebbe quindi superfluo ai fini della conquista di quel diritto. Ovviamente questa strategia funzionerebbe solo in caso di sentenza positiva della Cassazione, che è probabile visto alcune sentenze precedenti ma che non bisogna mai dare per scontata.

Avrà pensato anche il Pd a questa strategia? Questo non mi è dato saperlo, immagino che come è venuta in mente a me potrebbe essere venuta in mente a chiunque della segreteria dei democratici, ma come per la sentenza della Cassazione preferisco non dare nulla per scontato. Tutta questa previsione poi, poggia su qualcosa che al momento è difficilmente immaginabile, ovvero sul tipo di accordo che troveranno Pd e NCD in caso di emendamento del governo. Quanto verrà modificato il ddl Cirinnà? Quali contropartite dovranno essere concesse? Quali strategia verranno di conseguenza adottate? Nel giro di un paio di giorni avremo tutte le risposte.

Annunci


Categorie:Politica

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: