I limiti del parlare solo di ciò che va bene

Leggevo ieri su Twitter una nuova ennesima polemica contro Matteo Renzi. In sostanza, alcuni lo accusavano di menefreghismo perché era andato allo stadio a vedere la Fiorentina anziché andare a portare solidarietà alle persone in Calabria colpite da un maltempo che ha spazzato via ferrovie e strade, piuttosto che andare a Messina dove le persone sono rimaste una settimana senz’acqua. Ora: posto che queste “passerelle” io le eviterei sempre, è pur vero che almeno un cenno, un tweet avrebbe potuto farlo, avrebbe potuto dire qualcosa.

Questo fatto mi ricorda un’altra polemica che ha avuto come obiettivo Renzi. Una polemica che parte dalla constatazione di alcune persone secondo cui lui si spenderebbe solo e soltanto per parlare delle cose positive, mentre quando c’è qualche problema o qualche gatta da pelare si defila e manda avanti qualcun altro. Nulla di criminale, sia chiaro, ma comunque un comportamento che, se vero, risulterebbe un po’ antipatico. Nulla di male ad esaltare le eccellenze italiane in ogni campo, da quelle industriali a quelle scolastiche fino a quelle sportive, anzi, dopo decenni passati a raccontare di quanto era derelitta e in crisi la nostra Italia, dopo decenni in cui si è sempre e solo parlato delle cose che non vanno, è anche salutare porre l’attenzione su quello che funziona e sulle nostre eccellenze. A patto però di non trascurare tutto il resto.

E allora si torna a bomba: è davvero meglio passare da un estremo (il racconto sempre negativo) all’altro (il racconto sempre positivo)? Questa polarizzazione della comunicazione rischia di far sentire sole le persone colpite da qualche calamità o da qualche grave problema, farle sentire abbandonate da quello Stato che invece dovrebbe prendersi cura di loro, così come allo stesso modo prima si sentivano sole e abbandonate le nostre eccellenze, dimenticate da tutti. Se vado a scorrere il profilo Twitter del premier leggo questo:

   
    
   
Cambiando social network e passando a Facebook le cose restano simili. Qualche estratto:

   
    
    
   
L’immagine che ne esce è di un Paese dove ormai tutto sta iniziando ad andare bene. Ma, purtroppo, non tutto va bene e basta scorrere le notizie per rendersene conto. Abbiamo ancora un territorio fragilissimo che alle prime abbondanti piogge si sgretola portando distruzione e a volte anche la morte. Abbiamo carenze gravi in molte infrastrutture come acquedotti, strade, ferrovie, ospedali, reti di trasporto, che generano ogni giorno sprechi di tempo e di denaro. Abbiamo gravi problemi di corruzione, malaffare e malavita, che si combattono in un silenzio che a volte suona un po’ antipatico e freddo.

Va bene raccontare l’Italia che funziona, ma c’è anche un’Italia in mezzo ai problemi che vorrebbe sentire la vicinanza del Primo Ministro. Non credo che Renzi debba vergognarsi per essere andato ieri allo stadio, anche perché andare in un territorio in piena emergenza colpito da esondazioni e allagamenti comporterebbe principalmente un impiccio per chi deve coordinare i soccorsi, che si vedrebbe sottrarre tempo, uomini e mezzi per garantire l’incolumità del premier. Ma quanto gli sarebbe costato esprimere con un messaggio la solidarietà delle istituzioni nazionali ai calabresi colpiti dall’alluvione? O ai messinesi rimasti senz’acqua potabile? Un vecchio slogan pubblicitario diceva che “una telefonata ti allunga la vita”, parafrasando potremmo dire che un tweet aumenta la speranza di non passare per quelli dimenticati. Alla fine, basterebbe davvero poco.

Annunci


Categorie:Politica

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: