La Rai, la Ferrari, il Gp di Ungheria e il Grande Gombloddo

 

Quest’anno le gare di Formula 1 visibili in chiaro in diretta sono veramente poche. La maggior parte viene trasmessa da Sky, mentre la Rai la ritrasmette in replica solitamente in serata. Alcune però vengono trasmesse in diretta e io mi aspetterei un servizio superlativo per questi rari episodi: già capita poche volte, vuoi pure far annoiare le persone? Capita così che scopro che la gara in Ungheria viene trasmessa in diretta e allora, mi dico, vediamocela ‘sta gara e cerchiamo di gustarcela. Che illuso ottimista che sono.

A parte gli interventi di Ivan Capelli, mediamente normali e con qualche spunto interessante, la vera star (al contrario) è Gianfranco Mazzoni. Pronti, via, le Ferrari imbroccano una partenza superlativa e si portano al comando, iniziando subito a guadagnare terreno sugli avversari e prendendo progressivamente vantaggio, anche grazie a un Hamilton che perde ben 3 posizioni al via e poi si fa anche un giretto nell’erba tentando di sorpassare Rosberg. Un concentrato di sfighe difficilmente ripetibile. Intanto le Ferrari la davanti vanno via tranquille e indisturbate e dietro si combatte e si fanno (miracolo!) dei sorpassi, e ovviamente la regia non credendo ai propri occhi e che fa?, segue le lotte e i sorpassi. Già accusano la Formula 1 di non mostrare mai spettacolo, una volta che può farlo sarebbe da pirla non seguirlo. E così infatti fa, e Mazzoni la prende male.

Già, perché per mostrare le tante lotte per i piazzamenti la regia trascura le Ferrari. Quelle girano da sole, senza disturbi, senza nessuno con cui combattere, inanellano giri su giri con apparente monotonia, mentre dietro si duella, ci si tocca, ci si passa e mentre saltano alettoni come popcorn in pentola. Tutta roba utile per non far addormentare le persone sui divani ma non per Mazzoni, che esprime da subito il suo disappunto perché le Ferrari non vengono pedissequamente seguite e braccate dalle telecamere come farebbero gli agenti dell’FBI con degli evasori fiscali. “È incredibile, la regia internazionale ignora volutamente le Ferrari!”

Volutamente? Ma ne è sicuro Mazzoni? E qui il nostrissimo indomito telecronista sfodera l’asso nella manica. Come racconta Next Quotidiano si avanza subito l’ipotesi di un mega gombloddo ai danni della Ferrari ordito nientepopodimenoche da Bernie Ecclestone in persona. Secondo il nostrissimo telecronista il grande capo della Formula 1 avrebbe avuto degli screzi con la Ferrari e per questo Bernie avrebbe dato ordine di “oscurare” le Ferrari. Pure se vincevano. Del resto, perché seguire delle macchine che lottano e si sorpassano fra di loro, quando la regia internazionale avrebbe potuto girare un’interessantissima monografia sulla Ferrari in corsa solitaria? Sai come sarebbero stati contenti i telespettatori.

  
A un certo punto Mazzoni arriva pure a invitare i telespettatori italiani a scrivere alla FOM per lamentarsi di questo presunto oscuramento. Certo, il nostrissimo fa un po’ confusione e invita le persone a scrivere a un sito web e non a un indirizzo mail ma fa niente, noi apprezziamo lo sforzo. Qualcuno poi a fine gara ascolta lo sfogo di Arrivabene, team principal della Ferrari, e subito torna ad alimentare le voci del gombloddo. Dice Arrivabene:

“…A me non piacciono gli spaghetti. Per questo ho chiesto ai ragazzi di caricarci con una bella pizza all’arrabbiata. Dieci gare con due vittorie, otto podi. Un successo dedicato a chi i conti non li sa fare e dice stupidaggini. La splendida partenza? le gare ce le studiamo e sapevamo che la partenza era fondamentale. Ci sono delle gare dove potremo fare bene ed altre meno bene. Qui avevamo capito quanto la partenza fosse fondamentale e i ragazzi l’hanno fatto. Fatemi spendere due parole per Kimi. È stato bravissimo e sfortunato. Il giorno in cui potremo scegliere noi le gomme sarà dura per tutti. Ad un certo punto avevo creduto al podio con due ferraristi. Ma va bene. Proseguiamo con umiltà e piedi per terra…”

Hey!, ma allora ha ragione Mazzoni, questa è proprio una risposta avvelenata verso qualcuno che ha fatto polemica! Già, peccato fosse indirizzata a Niki Lauda che qualche settimana fa aveva dipinto gli italiani come “bravi solo a fare spaghetti”. Fra Ecclestone e Arrivabene l’ultimo screzio risale a maggio, un po’ troppo indietro per giustificare un gombloddo simile. Anzi, ultimamente Ecclestone si è pure definito tifoso della Ferrari tanto da volerne acquisire delle azioni quando verrà quotata in borsa a New York: che fa, danneggia il suo investimento prima ancora di effettuarlo?

Ovviamente la stampa italiana ci si è buttata subito a pesce su questa teoria: in questa torrida estate avara di nuove polemiche da sbattere in prima pagina, è sembrata come una ventata d’aria fresca. Ormai la sparata di Renzi sull’Imu era già roba vecchia e la questione della tassa sui condizionatori irrimediabilmente sgonfiata, cosa avrebbe potuto esserci di meglio che un gombloddo contro un sentimento nazionalpopolare come quello per le Ferrari?

E fa niente se la Ferrari smentisce e lo fa pure la regia internazionale. Come scrive Turrini, vengono privilegiate le battaglie fra piloti e non le cavalcate solitarie. È capitato pure alla Mercedes di essere inquadrata solo al via e poi riproposta verso fine gara. Ma allora niente gombloddo, allora era giusto guardare lo spettacolo dei sorpassi e delle battaglie piuttosto che fossilizzarsi su uno che gira da solo. Del resto noi siamo abituati a vedere molte inquadrature delle Ferrari perché spesso arrancano lottando dietro le Mercedes. Solo su una sola cosa noi italiani riusciamo ad apparire sempre davanti in ogni inquadratura: la gara delle polemiche inutili.

Post Scriptum

Una cosa comunque la Rai l’ha ottenuta: di certo non l’avermi divertito, semmai l’avermi quasi convinto a fare l’abbonamento a Sky. Good game, guys.

Annunci


Categorie:Sport

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: