Ma come sta andando Expo?

 

Fino ad oggi numeri ufficiali non ce ne sono. Se qualcuno volesse sapere come sta andando Expo nel suo primo mese di apertura non potrebbe contare su nessun dato ufficiale: stanno tutti abbottonati, commissario Sala compreso. Come poter comprendere allora se ci aspetta un evento che potrà dare una mano all’Italia o se sarà un flop lungo sei mesi? Si può solo provare dedurlo da alcuni dati, diciamo, collaterali.

Serve osservare alcuni ambiti che hanno a che fare con Expo, come ad esempio i trasporti o i commercianti e ristoratori milanesi. Proprio sui secondi, alcuni giorni fa è stato pubblicato da Linkiesta un’interessante articolo di analisi sul tanto decantato boom promesso dall’Esposizione. Un pezzo da subito molto chiaro, e molto negativo:

“Da Brera a piazza Castello, passando per via Dante, corso Vittorio Emanuele fino ad arrivare a San Babila, c’è un sentire comune che attraversa il cuore turistico meneghino, una linea sottile che unisce il malcontento di chi si aspettava un incremento del fatturato e invece si ritrova a dover sbattere il muso contro la pragmaticità dei fatti: Expo è una realtà che vive di vita propria, un corpo estraneo con dinamiche e comportamenti che niente hanno a che fare, e che niente portano in più, alla città di Milano”

Pare che a Milano nessuno si sia accorto dei tanti turisti arrivati per visitare Expo. Tutti a lamentarsi ma non Filippo Del Corno, assessore alla cultura del comune di Milano, che ribatte con altri dati: ad esempio afferma che Palazzo Reale, nelle prime due settimane di maggio, ha avuto 23.000 visitatori. Nello stesso periodo dello scorso anno furono 14.000, un aumento significativo. In generale dice che ogni attività del comune ha registrato aumenti delle presenze del 20%, aumenti che certificherebbero la presenza in città dei visitatori di Expo.

  
Ma è dai trasporti che si desumono i dati migliori. In questo pezzo del Sole 24 Ore possiamo leggere come pare siano stati venduti un totale di 11,5 milioni di biglietti, con un totale di 500.000 visitatori la prima settimana. Numeri importanti che portarono ad annullare il giorno di sciopero dei mezzi pubblici il 15 maggio, precettando gli autisti. Ma l’AD di Atm, Bruno Rota, fa alcune dichiarazioni in più, pur restando nel riserbo delle cifre ufficiali che, su richiesta di Expo, non può pubblicare. E precisa che la sua azienda sta trasportando ben più di quel 23% dei visitatori globali preventivati prima dell’apertura del sito espositivo.

Insomma, in maniera non ufficiale è Atm a dare i dati. Pare quindi che in questo primo periodo, in media alle ore 12 Atm abbia trasportato il 50% dei 57.500 passeggeri previsti, cioè circa 28.000 persone. Facendo un confronto si può approssimare che quasi tutte le visite serali di Expo (circa 100.000 presenze in media, dato fornito da Sala) vengano trasportate dalla metropolitana. Questo, in più, giustificherebbe il vuoto nei grandi parcheggi di scambio costruiti appositamente per Expo, come ben raccontato per quello di Arese da questo servizio della TV Svizzera.

Insomma, un avvio in chiaroscuro per Expo, una valutazione ancora complessa da fare. Si aggiunga che Trenord, ad esempio, nel fine settimana del 9 e 10 maggio ha trasportato a Expo solo 16.000 passeggeri contro gli 84.000 previsti. Ma anche la polemica nata fra Sala, commissario di Expo, e il sindaco di Milano Pisapia, sull’opportunità di tenere aperta l’Esposizione fino a mezzanotte visto il successo degli ingressi serali. Idea che Pisapia ha rigettato per problemi logistici nell’organizzare i trasporti pubblici. Due episodi che, sommati ad altri, potrebbero lasciar intendere numeri sulle presenze non in linea con le aspettative. I chiarimenti del caso li avremo quando Expo comunicherà i dati ufficiali di affluenza. Sperando solo che questo silenzio non copra una situazione, diciamo così, imbarazzante.

Annunci


Categorie:Attualità

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: