La sicurezza a Expo2015

Certi scambi di opinioni su Twitter sono talmente meravigliosi che richiedono di essere raccolti in uno Storify, tipo quello che ho avuto con Giacomo Biraghi, Digital PR di Expo2015. Tema: la sicurezza delle infrastrutture che si stanno costruendo. Argomento non secondario, visto l’afflusso di decine di milioni di persone che si aspettano.

Qui trovate l’intero Storify della discussione epurata da alcuni commenti che hanno dato vita a discussioni successive con altre persone. Io mi limiterei a sottolineare come si identifichino i controlli di sicurezza con quella inutile burocrazia che attanaglia le imprese. Una roba abbastanza delirante.

Insomma: siccome sostiene che i controlli oggi non funzionano, e posso dargli ragione, la soluzione è eliminarli e sostituirli con controlli successivi a campione. E se una struttura fatta male non dovesse rientrare in questi controlli a campione? Ci ricordiamo che la sicurezza non è esattamente una questione da trattare con leggerezza?

Riporto anche qui lo stralcio dell’articolo da cui è partita la discussione, di cui ne parla anche 02 Blog:

sicurezza Expo2015

Che dire, lavoro per un’azienda svizzera, se dovesse chiedere loro di care controlli qualità campione su quello che produciamo mi riderebbero dietro. Qui invece pare una buona soluzione. Buona Expo2015 a tutti.

Annunci


Categorie:Attualità

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: