Rosberg rinnova con Mercedes: e Hamilton?

20140718-082825-30505248.jpg

Come da tradizione l’estate, per la Formula 1, indica anche l’avvio di eventuali trattative per il prossimo campionato, soprattutto per quanto riguarda i piloti. E la notizia di questi giorni è il rinnovo di Nico Rosberg con la Mercedes fino al 2017, che secondo la Bild riguarderebbe un contratto triennale da ben 55 milioni di euro. Un rinnovo che arriva in un momento positivo per Rosberg, che si trova in testa al Campionato con 165 punti, seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton a 161 punti.

Ed è proprio Hamilton quello che rischia di pagare pegno verso questo rinnovo contrattuale: il binomio Rosberg-Mercedes pare funzionare a meraviglia, e con un buon feeling, cosa che invece non si può dire del pilota britannico, che ultimamente è stato un po’ troppo nervoso e dedito a lanciare provocazioni a mezzo stampa al proprio compagno di squadra. Qualcuno, da un po’ di tempo, ha già fatto girare la voce che Hamilton potrebbe lasciare la squadra a fine stagione, anche se l’idea di abbandonare una scuderia così competitiva pare abbastanza azzardata. Ma del resto, come le cronache calcistiche ci hanno insegnato di recente riguardo alla Juventus e a Antonio Conte, le cose possono deteriorarsi velocemente, portando a decisioni drastiche.

Nel caso di uno scenario simile le opzioni sul piatto di Hamilton non sarebbero molte, dando per scontato che alla RedBull non pensano a cambiare uno dei piloti dopo che quest’anno Ricciardo ha preso il posto del ritirato Mark Webber. Un cambio rivelatosi molto positivo, col giovane pilota australiano che in questa stagione si è già dimostrato spesso più veloce del titolato compagno di squadra, Sebastian Vettel. A meno che anche RedBull non pensi di mollare il proprio campione, e allora potrebbe profilarsi uno scambio di sedili abbastanza clamoroso, con Mercedes che metterebbe in piedi un squadrone con due piloti tedeschi e Hamilton sulla (ormai ex?) plurivittoriosa RedBull.

Altrimenti Hamilton avrebbe due alternative: Ferrari o Williams. La prima avrebbe un po’ del fantascientifico, se non altro perché si troverebbe sicuramente come compagno di squadra quel Fernando Alonso che aveva già trovato in McLaren, dove i rapporti non sono mai stati idilliaci, anzi, si sono rivelati spesso piuttosto burrascosi. La seconda avrebbe un suo fascino: Williams è una scuderia in netta crescita, con un buon telaio e con l’ottimo motore Mercedes che si è rivelato nettamente il migliore, tanto che ultimamente la scuderia si è permessa il lusso di iniziare a lottare per le posizioni di vertice. Il motore competitivo che il pilota già conosce, in una squadra con fame di vittoria e voglia di crescere.

Ovviamente al momento queste sono solo ipotesi, speculazioni dettate dall’attuale poco tranquilla situazione fra i due piloti Mercedes. Molto probabilmente non accadrà nulla e Hamilton resterà ancora a fare da compagno a Rosberg, i prossimi mesi comunque saranno cruciali per determinare se questo matrimonio s’ha da continuare ancora.

Annunci


Categorie:Motori, Sport

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: