100 Parole e 100 Mestieri per la Rai

20140623-081220-29540826.jpg

A inizio mese scrissi un pezzo sulla Rai e sul taglio di 150 milioni al bilancio chiesto dal governo, taglio che aprirebbe alla possibilità della vendita di quote di RaiWay. In quel post mi chiedevo: “Anziché subire le richieste imposte dall’alto, perché non contrattaccare presentando un’analisi del mondo Rai che suggerisca quali riforme servano al servizio pubblico, quali cambiamenti apportare, quali strategie adottare?”

Una risposta pare arrivare da questa iniziativa in programma per oggi, lunedì 23 giugno, nello Studio 2 di via Teulada a Roma. L’Associazione Dirigenti Rai, presieduta da Luigi De Siervo, vuole andare oltre al dibattito sul taglio di bilancio e sui contributi richiesti dal governo, vuole avviare una raccolta di contributi che servano per raccogliere idee e progetti per la Rai che verrà. L’AdRai spiega che “Occorre allargare lo sguardo, vedere il servizio pubblico nel nuovo contesto di sfide e problemi, il mondo che cambia, la nuova geopolitica, la convergenza tecnologica e la trasversalità della rete e del digitale, gli immensi flussi della comunicazione su scala globale, la sfida dei contenuti e dei modelli culturali, le vecchie e le nuove differenze”.

Uno degli obiettivi a breve termine è quello di creare un documento con degli spunti da sottoporre alle tre persone che stanno lavorando sul dossier Rai, ovvero ai sottosegretari Lotti, Giacomelli e Legnini, in modo da incardinare meglio quella discussione sulla riforma complessiva dell’organizzazione e della governance della Rai che vorrebbe attuare il governo. Una discussione che gli uomini e le donne della stessa Rai vorrebbero (e secondo me dovrebbero) affrontare da protagonisti.

Ci saranno 100 personalità, principalmente dal mondo dell’informazione e dello spettacolo: giornalisti, scrittori, sceneggiatori, critici, presentatori e i più svariati addetti ai lavori. Avranno cinque minuti a testa in cui condensare l’idea di futuro della Rai che vorrebbero vedere, il tutto suddiviso in otto aree tematiche: Mission, Informazione, Fiction e Cartoni Animati, Cinema, Crossmediale, Culture, Glocal, Intrattenimento. Sarà possibile seguire l’incontro sul sito sul sito dell’AdRai oppure seguire via Twitter tramite l’hashtag #Rai100Parole. Ci sarà una platea di partecipanti ricca e variegata, di cui vi riporto l’elenco:

Ettore Bernabei, Gianni Celata, Riccardo Luna, Marco Tardelli, Roberto Zaccaria (più video), Vincenzo Spadafora, Piermarco Aroldi (video), Massimiliano Magrini, Anna Maria Testa (video), Paolo Caretti, Nicola Gratteri, Antonello Piroso, Monsignor Dario Edoardo Viganò, Andrea Di Consoli, Mario Morcellini, Bruno Vespa, Paolo Conti, Giovanni Floris, Mario Sechi, Lucia Annunziata, Alberto Dal Sasso, Giovanna Maggioni (UPA), Sandro Petraglia, Giacomo Campiotti, Marco Tullio Giordana, The Pills, Stefano Rulli, Ivan Cotroneo, Monica Zapelli, Don Tonino Palmese (Associazione ‘Libera’ Campania), Claudio Canepari, Pier Francesco Favino, Aurora Ruffino, Enzo D’Alò, Elena Bucaccio, Vittorio Sgarbi, Paolo e Vittorio Taviani, Giorgio Pasotti, Sydney Sibilia, Fausto Brizzi, Pif (video), Paola Cortellesi, Giuliano Montaldo, Caterina D’Amico, Stefania Ippoliti, Riccardo Tozzi, Manuela Cacciamani, Gabriele Salvatores (video), Giuliano Noci, Emilio Pucci, Gino Roncaglia, Davide Bartolucci, Stefano Parisi, Antonio Nicita, Luca De Biase (video), Francesco Facchinetti (video), Anna Masera, Virman Cusenza, Pietrangelo Buttafuoco, Edoardo Camurri, Massimo Bernardini, Massimo Gramellini (video), Steve della Casa, Marco Presta, Barbara Scaramucci, Alberto Angela, Domenico De Masi, Roberto Collini, Giorgio Albertazzi, Alberto Marinelli, Maite Carpio Bulgari, Monica Fabris, Simonetta Ercolani, Francesco Piccolo, Cristiana Capotondi, Antonella Clerici, Veronica Pivetti, Max Giusti.

E speriamo che queste parole vengano spese bene, sarebbe un punto di svolta utile per tutti quanti, soprattutto per la qualità del servizio pubblico.

Annunci


Categorie:Attualità, Politica

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: