La (delicata) pompa della frizione

20140422-074525.jpg
Rapido post per raccontare una storia piccola piccola. Recentemente ho avuto un problema sulla mia macchina, si è rotta la pompa della frizione: fatto curioso è che la rottura è avvenuta dopo la revisione ministeriale, cosa che mi ha provocato un’incazzatura abbastanza potente, ma pazienza. La vettura è una Lancia Delta del 2010, acquistata usata nel novembre 2012 con circa 63.000 chilometri, quindi anche con l’aggravante del dubbio di come era stata trattata prima. Ma anche qui, pazienza.

Comunque, la pompa della frizione è rotta e le marce non entrano più. Con la macchina bloccata e parcheggiata appena fuori casa, cerco un meccanico e ne trovo uno proprio vicino a casa. Viene a vedere la macchina, mi conferma che quasi sicuramente è la frizione e ci accordiamo per il breve tragitto verso l’officina. Intanto mi spiega come una rottura simile può capitare, come prima questa pompa fosse di acciaio, mentre ora è fatta in materiali plastici. E mi spiega come il giorno prima ne avesse cambiata una ad una macchina che aveva poco più di due anni, con poco meno di 40.000 chilometri: un Volkwagen Touran. Capita, mi dice. E io penso: se capita alle tanto acclamate tedesche, allora non c’entra la scarsa qualità italiana.

Però mi incuriosisco, e faccio qualche ricerca. Di primo acchito trovo questa discussione aperta in un forum di appassionati di Alfa Romeo, in cui si parla proprio di problemi alla pompa della frizione. Discussione del 2008, si può leggere che si parla di Alfa Romeo 147, quindi è possibile che il tipo di pompa sia la stessa che era montana sulla Delta del 2010. Cercando ancora trovo altro, questa discussione nel forum della Volkswagen Golf: discussione del 2009, a lamentare la rottura di quella pompa sono un proprietario di una Golf e uno di un Touran. Curioso, penso ancora, ecco che spunta fuori ancora il nome del Touran. Mi viene il sospetto che le auto tedesche non siano così stratosfericamente eccellenti, come si sostiene.

Sempre più incuriosito proseguo le ricerche e mi imbatto in questo richiamo datato 2005 che riguarda proprio il Touran, per problemi che riguardano la frizione. Fra i commenti, si legge anche di gente che lamenta rotture della pompa della frizione su chilometraggi compresi fra i 40 e i 60 mila chilometri, su vetture acquistate nuove. Un richiamo del 2005 in cui si lamenta questa rottura, lamentata anche in una discussione del 2009, raccontata anche da un meccanico su una vettura di circa due anni di vita nel 2014. Qualità tedesca, quelli che fanno le auto migliori: Volkswagen, Das Auto come dice la pubblicità.

Già me li immagino quelli che sono arrivati a leggere fino qui, diranno: eccone uno che vuole insinuare come le auto italiane siano migliori delle tedesche! Eh no, mio caro lettore disattento, a me non interessa affermare una cosa simile, e del resto non ho nemmeno fatto raffronti fra Volkswagen e Lancia o Alfa Romeo, ho solo fatto delle ricerche e rilevato una serie di criticità. Non voglio affermare che le automobili italiane siano meglio delle tedesche, perché sono il primo ad ammettere che in diversi ambiti sono indietro. Ma non sono disposto nemmeno ad avallare il mito che le automobili tedesche siano indistruttibili e nettamente migliori in tutto, quando è ormai appurato che non è affatto così. Si tratta di un mezzo mito, di una percezione della qualità del prodotto che non lascia spazio ad una reale valutazione della qualità del prodotto.

In molti campi, ma soprattutto in quello dell’automobile, siamo così abituati a ragionare per cliché che non ci poniamo più il problema di dover fare delle serie analisi sul prodotto che ci troviamo di fronte. Diamo per scontato che se quella determinata cosa è fabbricata da tizio, allora sarà una cosa di qualità, mentre se invece viene prodotta da caio, allora, sarà sicuramente un prodotto mediocre e dalla scarsa affidabilità. Non importa se qualche rivista specializzata ci dirà che è vero l’inverso, non importa se una qualche classifica ci mostrerà una realtà capovolta, noi resteremo sicuri della realtà artefatta consegnataci da un mito considerato più vero del reale.

Annunci


Categorie:Motori

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: