NonRecensione – 48: Last Vegas

20140130-094012.jpg
Lo ammetto, la cosa che più mi ha attirato di questo film era il cast, soprattutto per l’età dei quattro vecchietti, ehm…, protagonisti, sia per il gioco di parole fatto col nome della città di Las Vegas. Mi son detto: vuoi vedere che è una roba esagerata del tipo sesso, droga e rock’n’roll, con qualcuno che ci lascia le penne? Ma niente, non era questo il menù del film. Intanto i voti: Coningsoon gli assegna un 6,1/10; Mymovies un 2,51/5; Imdb un 6,8/10.

Il film racconta di questi quattro amici, inseparabili fin da piccoli e cresciuti insieme nell’America degli anni sessanta, tanto da creare un gruppo compatto per spalleggiarsi contro i bulli del quartiere. Dopo tantissimi anni si ritrovano per celebrare il matrimonio di uno dei quattro con un’avvenente trentenne, con un grande weekend a Las Vegas. Qui verranno al pettine anche i nodi fra due di loro, che hanno una specie di conto in sospeso che dura da tanti anni.

Un film che forse vorrebbe fare un po’ il verso a “Una notte da leoni”, ma senza le iperboliche disavventure di quella serie, e cerca di proporre una specie di rivincita dell’età matura, di riconquista di uno spazio vitale ormai quasi abbandonato da tre dei quattro protagonisti: uno chiuso in casa e inconsolabile per la morte della moglie, uno tenuto quasi recluso dai figli per il timore di un nuovo infarto, e l’ultimo costretto dalla moglie a partecipare a pranzi e feste in cui si annoia a morte. Il matrimonio del quarto amico, con una donna che ha la metà dei suoi anni, sarà un modo anche per loro di fuggire dalla propria routine e provare a ricostruire un tempo ormai definitivamente passato, a cui proprio il promesso sposo non vuole arrendersi. E proprio questa paura di arrendersi all’età lo porteranno a cercare di sposarsi una donna molto più giovane, nonostante i dubbi che inizieranno a crescere dopo aver conosciuto una matura cantante di Las Vegas…

Un film divertente ma che non decolla mai, piacevole per la capacità dei quattro protagonisti di essere istrionici come solo loro sanno fare, ma non così brillante da strappare risate a ripetizione. Alcune gag sono oggettivamente divertenti, ma nel complesso non bastano a portare in alto questo film.

Grandi nomi per il cast: Michael Douglas è Billy, il promesso sposo; Robert De Niro è Paddy, vedovo inconsolabile e miglior amico di Billy, con cui ha un conto in sospeso; Morgan Freeman è Archie, quello che ha avuto un piccolo infarto e il cui figlio tratta come un cristallo con la paura glie ne arrivi un altro; Kevin Kline è Sam, marito annoiato da pranzi e feste della moglie; Mary Steenburgen è Diana, la bella cantante di Las Vegas; Romany Malco è Lonnie, assistente dell’hotel dove alloggeranno i quattro amici, che avrà il compito di seguirli ed assisterli nel loro soggiorno nel mega hotel dove risiedono.

La regia è di Jon Turteltaub, e non è nulla di particolare. Bella l’idea nel film della bottiglia di whiskey, rubata quando i quattro erano ragazzini e aperta alla fine del weekend a Las Vegas, per un brindisi celebrativo che racchiuda la loro storia. Alla fine, il sapore che lascia in bocca la visione di questo film è quello che provano loro bevendo quella bottiglia vecchia di cinquant’anni: un qualcosa di invecchiato male, ormai quasi non più bevibile.
Il mio voto finale è un 6,5/10.

Annunci


Categorie:Recensioni

Tag:, , , , , , , , , , , ,

3 replies

  1. ”Alcune gag sono oggettivamente divertenti”, mi fa piacere che almeno a qualcuno ha fatto ridere, io non ho riso, non mi sono divertito, non c’era ironia, e ancora adesso mi chiedo per cosa dovrei ridere? Lo chiedo anche nella mia recensione sullo stesso film, se ti va di leggerla e di farmi sapere il tuo parere facci un salto…

    Mi piace

  2. Sempre e comunque “De gustibus” mi fa piacere…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: