Schumacher e le chiacchiere spericolate

20140101-145518.jpg
Avrei voluto scrivere qualcosa dopo l’incidente occorso a Michael Schumacher, quanto meno per mettere un punto sui tanti commenti strampalati che ho letto in giro. Alcuni li ho trovati quasi offensivi, tipo quelli a commento del post di Enrico Rossi, presidente della regione Toscana: persone che accusavano Schumacher di sentirsi al di sopra delle regole perché faceva fuoripista, altri che davano ad intendere che “se l’è cercata”. Parole in libertà dette probabilmente con una leggerezza quasi imbarazzante, soprattutto per quello che si sta venendo a scoprire.

20140101-144138.jpg

Qui sopra potete vedere una fotografia pubblicata dal Corriere della Sera, che indica il luogo dove sarebbe avvenuto l’incidente. Appare evidente che non è esattamente un luogo dove si fa del fuoripista, anche perché ai lati della zona centrale rocciosa corrono due piste, che si collegano un poco più avanti, nella parte alta della fotografia. Sullo stesso Corriere c’è una galleria fotografica abbastanza chiara al riguardo.

Qualcuno, anche su internet, si è messo a parlare poi dell’alta velocità con cui sarebbe sceso Schumacher, affermando che questo particolare sarebbe stato determinante per la gravità dell’incidente. Poco importa se velocità così alte non coincidono esattamente coi fuoripista, ma poco importa. Il fatto dell’alta velocità viene sostenuto anche dal britannico Times, come riporta sempre il Corriere, parlando di una velocità stimata fra i 60 e i 100 Km/h. Praticamente delle velocità da SuperGigante, notoriamente una disciplina che si pratica fuori dalle piste da sci.

Per ricostruire un minimo quello che sarebbe successo ci si deve quindi affidare a Sabine Kehm, portavoce del pilota tedesco, che racconta una storia completamente diversa rispetto a quella circolata fino ad ora sui giornali. Innanzitutto, come accennato prima, pare che non fosse proprio un fuoripista, ma fosse sul tratto della pista blu “La Biche” che si interseca con la pista rossa “Mauduit”. Il tratto di intersezione aveva una parte innevata di fresco, sotto cui c’erano alcune rocce, contro cui Schumacher avrebbe cozzato con uno degli sci. Fra l’altro, pare che partisse da fermo, dopo aver aiutato un amico che era caduto sulla neve, il che escluderebbe l’alta velocità della discesa. Insomma, la teoria di molti commentatori da social network che vedeva uno Schumacher spericolato fare un fuoripista pericoloso a tutta velocità sembra decisamente falsa.

Ultima postilla su quanti hanno criticato Schumacher per via di questo fuoripista, affermando come i fuoripista siano sempre vietati, e domandandosi se Schumacher giocava a sentirsi quello che può stare al di sopra delle regole. Ecco, come si può leggere dalle norme di legge non c’è nessuna norma che vieti i fuoripista. Possono essere limitati dalle autorità locali i dai gestori degli impianti in particolari condizioni (ad esempio se il livello di rischio di valanghe è alto) ma, di norma, i fuoripista sono permessi.

Chiarimenti a parte, la mia unica speranza è che Michael Schumacher possa riprendersi presto. Il 3 gennaio sarà il suo compleanno, compirà 45 anni, e il mio augurio è quello che le sue condizioni possano continuare a migliorare, fino a farlo risvegliare e a fargli riabbracciare la sua famiglia e i suoi amici. Per me, che sono sempre stato un suo tifoso e un suo ammiratore, sarebbe un regalo meraviglioso rivederlo ancora sorridere e salutare nel suo maccheronico e irresistibile italiano.

P.s.: Menzione a parte per gli imbecilli che già stanno inondando Facebook di pagine in memoria di Michael Schumacher, “R.i.p. Michael Schumacher”:

20140101-144619.jpg
Ho sempre pensato che il mondo sia pieno di deficienti e imbecilli ma, care persone che create pagine simili, vi garantisco che tutte queste conferme non servono. State tranquilli.

Annunci


Categorie:Attualità

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: