Apprezzati i Presidenti di regione, crollano i “tecnici”

Nuova infornata di sondaggi della Swg, che ci danno un po’ di dati di quello che è il pensiero degli italiani. E ci danno anche una valutazione diretta del l’operato dei governatori di regione. Iniziamo proprio da questo:

20131211-092531.jpg

Il più apprezzato è Luca Zaia, Presidente del Veneto della Lega Nord, seguito da Debora Serracchiani, Presudente del Friuli Venezia Giulia del Partito Democratico e da Vasco Errani, Presidente della regione Emilia Romagna sempre del Partito Democratico. Solo quarto il tanto citato Enrico Rossi, Presidente della Toscana e quinto Roberto Maroni, Presidente della Lombardia.
Si può notare come fra i primi dieci ci siano i tre Presidenti della Lega Nord, oltre ai due citati prima c’è anche Roberto Cota, come su dieci Presidenti ben sei siano del Partito Democratico, e come l’ultimo sia Vendola, di Sel. Nessun governatore fra i primi dieci di PdL/Forza Italia.

Indicativi i bisogni tra le famiglie:

20131211-092649.jpg

Al primo posto c’è sempre il lavoro, o meglio la ricerca del lavoro, che è ormai quasi una lotta, troppo spesso infruttuosa. Importanti anche servizi per i più piccoli e per gli anziani, forse ad indicare una maggiore necessità d’avere comunità che si possano unire e possano entrare più in contatto: un po’ il recuperare una dimensione umana e sociale un po’ troppo persa per strada.

Sul tema preoccupazioni

20131211-092805.jpg

a farla da padrone è ancora la tematica del lavoro, con la disoccupazione, seguito a ruota dalle troppe tasse che strangolano la vita delle persone e delle attività commerciali. Curioso anche qui notare come le prime quattro voci siano siano collegate a problematiche di lavoro e tasse, due argomenti spesso presenti nel dibattito politico ma su cui si è inciso ancora troppo poco.

Guardando al futuro

20131211-092902.jpg

per i cittadini sono importanti diversi valori, a partire da questi tre: onestà, rispetto e civiltà. Un nuovo, ennesimo grido di dolore, che parte dal popolo verso quella politica corrotta e ingiusta che persevera nell’immobilismo e nella conservazione dello status quo, e quindi del proprio potere. Molti altri poi i valori citati: libertà, sincerità, amicizia, famiglia, uguaglianza, solidarietà, meritocrazia, tolleranza, fratellanza.

Cresce un dato:

20131211-093005.jpg

quello sulla consapevolezza dell’importanza dell’ambiente nello sviluppo economico. La famosa green economy prende spazio e conquista sempre più persone, che si rendono conto sempre di più che non si può continuare a sfruttare eccessivamente il nostro pianeta, altrimenti il rischio sarà di lasciare un pianeta distrutto e inabitabile ai nostri nipoti.

Ultimo dato un po’ emblematico:

20131211-093057.jpg

i famosi e mitici tecnici, quelli da sempre visti come ancora di salvataggio dai politici corrotti, godono di una fiducia che è in caduta libera. Da un valore di 69 nel 2011, quando iniziò il governo Monti, la fiducia in questa categoria è scesa oggi a 53: un crollo di ben 16 punti, il punto più basso dal 1997 ad oggi.

Le persone ormai si sono rese conto che è la politica che deve avere il coraggio di fare certe scelte, che non si può più demandare a tecnici esterni questo gravoso compito, e pretendono che si ritorni a parlare e a lavorare per favorire certi valori ormai caduti in disuso, e che ci sia il coraggio di fare quelle riforme che eliminino quei problemi che sempre più angosciano le famiglie italiane, partendo proprio dal lavoro e dal cappio di una pressione fiscale ormai insopportabile.

Figure politiche locali, come possono esserlo i Presidenti di regione o altri amministratori locali, che godono di qualche maggiore fiducia ci sono, e spesso è a loro che i cittadini guardano, sfiduciati invece da quanti da anni stazionano (o hanno stazionato) a Roma, al Parlamento. Il cambio di passo è necessario e sempre più urgente, si spera solo che queste richieste non continuino a restare inascoltate.

Annunci


Categorie:Sondaggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: