Piccole polemiche fra amici

20131129-090127.jpg

Leggo degli attacchi di Cuperlo a Renzi e, sinceramente, mi viene da sorridere. Prendendo spunto da un articolo de Il Fatto Quotidiano, riporto questa che trovo abbastanza divertente:

“Dire o si fa così o cade il governo non serve al Paese. A Renzi dico che abbiamo alle spalle sei-sette mesi in cui c’è stata la destra che ha detto o si fa così o cade il governo e non è questo il metodo che serve al Paese. Dobbiamo dire a Letta di avere più coraggio e radicalità. Il governo non ha più alibi, non tanto per la vicenda Berlusconi, ma per il fatto che c’è un Paese che ha bisogno di usicre dalla crisi più devastante della sua storia.
Il governo è più forte se fa, se si rimbocca le maniche con coraggio e radicalità. Le ricette di ieri non bastano più, il Paese è sull’orlo di una polveriera sociale. Adesso un cambio di passo è decisivo.”

Ora: se io pongo delle condizioni a qualcuno, debbo anche prospettargli delle conseguenze se non ascolterà quanto chiedo. È logico, è naturale. Se dico a un bambino cosa deve fare, devo anche fargli capire che se non mi ascolterà verrà in qualche modo punito.
Cuperlo come pensa di spingere il governo a cambiare passo, ad avere più coraggio e radicalità? Pensa di farlo battendo solo sul tasto “c’è la crisi, la gente è stanca”? Ricorda molto le tante chiacchiere a vuoto e le tante promesse mai mantenute. Per non dire che questa “difesa d’ufficio” del governo Letta appare un po’ fuori contesto rispetto al suo operato.

Come dice lo stesso Renzi (guarda caso) anche Cuperlo afferma che il governo è più forte se fa, se si rimbocca le maniche, differiscono sul fatto che Matteo Renzi guarda anche oltre dicendo che se non fa, allora il governo può anche andare a casa. Del resto, tutti si sono lamentati dell’immobilismo e delle mancate riforme degli ultimi governi, doverne sopportare un altro che non fa niente sarebbe alquanto singolare, viste le sopra citate richieste.

Annunci


Categorie:Politica

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: