Il 4 Novembre e i costi della Difesa

20131105-085626.jpg

Arrivato il 4 novembre, sono arrivate anche le polemiche. In fondo questa è anche (ma non solo) la festa delle Forze Armate, e non c’è occasione migliore per dimostrare il proprio dissenso ai costi della Difesa se non addirittura al l’utilità stessa di mantenere un esercito.
A scanso di equivoci dico subito che sono fra quelli che pensano serva tenere e mantenere un esercito in buona efficienza, sperando che questa mia dichiarazione non rappresenti una pregiudiziale per chi legge, dato che ultimamente si tende a processare le intenzioni e non i fatti.

C’è chi vorrebbe tagliare i costi della Difesa, e queste persone per molti versi hanno pienamente ragione. Su un bilancio così corposo e voluminoso ci sono voci in cui si potrebbe intervenire per risparmiare un po’ di soldi. La mente corre subito all’acquisto degli F-35, da sempre sul banco degli imputati per via del loro alto costo: alcuni dicono sia una spesa inutile e vorrebbero annullare in toto l’acquisto. Altri più prudentemente vorrebbero un ridimensionamento del numero di apparecchi acquistati. Io mi permetto di aggiungere solo una cosa: la nostra aviazione ha un parco velivoli abbastanza vecchio e obsoleto, che necessita un profondo ricambio. Qualcuno potrebbe obiettare che non servono proprio gli aerei (fedeli al fatto che vorrebbero smantellare completamente l’esercito), ma il mio punto di vista è molto diverso.

Semmai, in tema di costi della Difesa si potrebbe, e dovrebbe, riportate l’attenzione su un’altra corpulenta voce di bilancio. Viene ben descritta in questo articolo apparso su Il Fatto Quotidiano nel luglio del 2012 che mostra i numeri degli alti ufficiali nel nostro esercito.
Secondo i dati (del 2010) del Conto annuale del Tesoro della Ragioneria generale dello Stato, abbiamo 480 generali e la bellezza di 2342 colonnelli. C’è anche un raffronto esplicativo fra i numeri degli alti ufficiali di Stati Uniti, Germania e Regno Unito.

Noi abbiamo un generale o colonnello ogni 8,5 ufficiali. Nel Regno Unito, che ha problemi simili al nostro, c’è un generale o un colonnello ogni 18 ufficiali.
Noi abbiamo un generale ogni 381 militari. Gli Stati Uniti ne hanno uno ogni 1440. La Germania ne ha uno ogni 980. Come detto solo il Regno Unito ha problemi simili ai nostri, con un generale ogni 386 militari.
Ma ciò che da noi dovrebbe saltare all’occhio sono le retribuzioni, in particolare quello che viene chiamato “trattamento superiore”. In Italia, fra gli ufficiali dal grado di maggiore in su, non ne usufruiscono solo in 129 su 12.604. E di cosa si tratta?

Riporto dall’articolo:
“…Che cos’è il “trattamento superiore”? Semplice, se un ufficiale ha più di 13 anni di servizio prende lo stipendio da colonnello, a prescindere dal grado effettivamente rivestito, e quello di generale di brigata se ha più di 25 anni di servizio (articolo 1802 del Codice dell’ordinamento militare). Considerando che ci si arruola attorno ai venti anni, a 35 anni tutti sono colonnelli, e a 45 tutti generali. Almeno dal punto di vista dello stipendio. La giustizia distributiva è arrivata nelle forze armate italiane già da molti anni e nessuno l’avrebbe sospettato. Non ditelo ai precari…”
Non credo serva aggiungere altro in merito.

Potrebbero essere recuperati un po’ di soldi partendo dal tagliare i trattamenti superiori? Probabilmente si, non saprei stimare quanto, ma un risparmio lo si potrebbe ottenere. Eppure nel dibattito sul taglio del bilancio della Difesa si parla poco di questo aspetto, mentre si preferisce tenere al centro dell’attenzione altri ambiti che fanno più sensazione, più notizia, che “parlano” meglio alla pancia del Paese. Con tanti saluti ad un serio dibattito politico.

Annunci


Categorie:Attualità, Politica

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: